Le Worlgolfers Series 2019 in cinque mosse.

1) Iscriviti a Wegolfers Tours Membership.
  Costa solo € 50.
 Avrai promozioni e sconti per 12 mesi su tutto il territorio nazionale e potrai partecipare a tutti gli eventi del gruppo Wegolfers a condizioni agevolate.
 Solo gli iscritti Wegolfers Tours Membership possono partecipare al World Amateur Golfers Championship 2019.

2) Punteggio W.A.R. (World Amateur Ranking 1-10-2018/ 31-08-2019).
 Gioca la tua normale stagione di gare. Acquisiremo automaticamente dal Server Federale i tuoi risultati e calcoleremo, sulla base dei tuoi migliori dodici scores, il tuo Punteggio W.A.R.

3) The Best Score.
 Sceglieremo il tuo migliore score, ottenuto nelle Worldgolfers Series, che sarà aggiunto al Punteggio W.A.R. e in seguito sommato alle due giornate finali del National Championship, componendo la classifica finale.

4) Conquista la finale.
 Vinci la tua categoria (gare a cinque categorie formula maximum strokes) in una delle Worldgolfers Series o piazzati nei primi otto alla Worldgolfers Final Series - Playoff di Luglio per accedere alla Finale Italiana e provare a conquistare un posto nel Team Italy 2019.

5)  Sfida il campo in cui stai giocando con il tuo golf migliore, rispetta le regole del golf e i tuoi avversari, DIVERTITI SEMPRE!

World Amateur: partecipanti in arrivo da tutta Italia per i Playoff 2018.

Ottenere una partecipazione omogenea, con giocatori provenienti da ogni parte d'Italia, è sempre stato un nostro preciso obiettivo. Naturalmente i numeri più consistenti  sono al Centro / Nord, ma grazie ad alcuni nostri preziosi partner regionali l'intento di portare giocatori dalle Regioni più lontane è stato raggiunto.

Iniziando dalla Sicilia inviamo un caloroso grazie a Fredy Petralia che, organizzando un mini circuito con ranking, ha consentito a un gruppo di giocatori siciliani di essere presenti ai Playoff 2018. Tra questi spicca nel quinto flight Sebastiano Raneri che, piazzato al terzo posto nel ranking nazionale, è in ottima posizione per staccare il biglietto della finale italiana di Poggio dei Medici. Anche gli altri giocatori siciliani partono agguerriti, sempre nel quinto flight sono in gara Giuseppe Lentini e Santo Longo. Nel quarto flight Fulvio Milone e Mario Paoluzi. Infine nel terzo flight Tomaso Tomasello e Domenico Colella. In bocca al lupo alla squadra Siciliana sperando di rivedere alcuni di loro anche alla Finale Italiana in Toscana.

Un'altra zona per noi difficile da raggiungere è il Triveneto, soprattutto se ci spostiamo verso il Friuli e il Trentino. Quest'anno abbiamo iniziato la collaborazione con Andrea Guglielmi che ha già portato i primi frutti. Alcune gare in zona hanno infatti permesso ad alcuni giocatori di rientrare nei qualificati ai playoff di Parma. Abbiamo in questo caso ricevuto una conferma di partecipazione da Luca Di Suzio del Golf Grado, nel terzo flight. Dal Veneto arrivano poi altri giocatori provenienti dalle tappe direttamente gestite da Nextgolf. Uno su tutti una vecchia conoscenza, componente del team Italy 2016 in Sud Africa, il veronese Alberto Zoccatelli gareggerà nel secondo flight.

Il Piemonte invece è gestito in collaborazione con Giorgio Sampietro che oltre a sviluppare il numero di partecipanti è attivo nella ricerca di Sponsor e grazie al suo lavoro quest'anno abbiamo avuto il piacere di iniziare la collaborazione con SEIKO Optical che ha ulteriormente arricchito la partnership attiva già nel 2017 con Ottica Ximenes. I giocatori piemontesi sono molti e diventa difficile, anzi impossibile nominarli tutti.

Arriviamo ai partners di grande solidità e prestigio. La Toscana è in delega a Golf Itinera di Mariano Sottili. Oltre a ospitare per il secondo anno consecutivo la Finale Nazionale a Poggio dei Medici, la regione Toscana presenta, ai nastri di partenza dei playoff, giocatori in ogni categoria. Il supporto professionale di Mariano, consente di prevedere un roseo futuro di sviluppo per Wegolfers e il World Amateur. Sempre più spesso vediamo in Toscana gare con presenze scarse, se non addirittura annullate.  Itinera, invece, continua ad essere seguita e riconosciuta dai giocatori, con presenze nelle tappe infrasettimanali che fanno impallidire anche le gare del week end. Anche in questo caso i  partecipanti sono numerosi per cui non faremo torto a nessuno ed evitiamo di nominarli. Certamente i Toscani si faranno valere nelle giornate di Playoff di Parma.

Il Lazio e Roma sono gestiti da tre anni da Wingolf. Questa agenzia in soli tre anni di attività è già riuscita a imporsi coinvolgendo diversi sponsor e grande interesse nei giocatori. Da Roma sono più di trenta i giocatori che, mentre stiamo scrivendo, hanno aderito ai playoff. Non dubitiamo di vedere rappresentato adeguatamente il Lazio anche nella fase finale di Poggio il 20 Settembre. Grazie quindi a Wingolf, Alessio Filippi, Graziano Baldi e Simon Ludovici. Avete svolto anche quest'anno un ottimo lavoro.

 

Nel momento in cui scriviamo sono tredici le Regioni rappresentate con Lombardia, Emilia, Lazio e Piemonte ai primi posti come numero di partecipanti. Ben novanta sono invece i Circoli con almeno un giocatore in gara. Ci apprestiamo a vivere giornate davvero indimenticabili.

Ricordiamo che i risultati delle cinque giornate di playoff saranno visibili in tempo reale grazie alla piattaforma NextRTS (Real Time Scoring). I giocatori e il pubblico in Club House, ma anche coloro che vorranno essere informati da casa attraverso un pc o uno smartphone, potranno seguire l'andamento della gara buca per buca. Ogni team di gioco sarà dotato di un device con cui saranno inviati al server di nextgolf i risultati, dopo ogni buca. Il sistema, molto conosciuto e utilizzato da anni, consente di seguire la gara in modo coinvolgente e divertente, segnalando con colori diversi i risultati dei giocatori proprio come avviene nei Tour professionistici. Il sito è www.nextrts.it , pubblicheremo un articolo dedicato prima dell'inizio della competizione.

WEGOLFERS RANKING - WORLD AMATEUR INVITATIONAL 2018

Mancava un tassello a questo finale di stagione e oggi è il momento di svelarlo. Sarà una delle novità del prossimo anno ma abbiamo deciso di anticipare nella finale italiana 2018 ciò che diventerà normalità il prossimo anno.

Oltre al Ranking principale del World Amateur quest'anno si è giocato un altro ranking che premiava i partecipanti alle gare Wegolfers e WAGC Italy. La competizione era divisa in due categorie - Scratch e Pareggiata - nelle quali si qualificavano i primi otto di ognuna.

Abbiamo modificato la fase finale e i giocatori vincenti saranno invitati a Poggio dei Medici in concomitanza alla Finale Italiana del WAGC dal 20 al 23 Settembre 2018. Nel caso in cui questi giocatori risultassero qualificati anche attraverso i playoff del WAGC potranno giocare per un premio doppio, che li potrebbe portare a staccare un biglietto per Johor Baruh, Malesia a ottobre.

Ecco i vincitori:

Stefano Mondelli, Stefano Arcadi, Domenico Arcadi, Roberto Lualdi, Claudio Pallavicini, Silvia Moro, Giovanni Longari, Jeroen Vogelezang, Stefano Gentilini, Paolo Crivelli, Marco Frattini, Diego Mancin e Gustavo Cosulich. 

Qui potete trovare le classifiche complete WEGOLFERS RANKING 

Come dicevamo tutti questi Wegolfers sono invitati, ospiti dell'organizzazione, a Poggio dei Medici.

Insieme a loro potranno partecipare alla classifica Invitational anche coloro che decidessero di aderire al pacchetto previsto durante i giorni della Finale e dedicato agli accompagnatori.

Pacchetto Accompagnatori e World Amateur Invitational Final

Poggio dei Medici - Toscana 20/23 Settembre.

Il pacchetto accompagnatore è composto da tre notti all'interno del Resort (da giovedì a sabato), la prova campo del venerdì e la gara su 36 buche di Sabato e Domenica.

Costo totale € 300 con sistemazione in camera doppia e partecipazione all'Invitational World Amateur.

Per prenotazioni e info scrivere a info@wegolfers.com

Playoff WAGC 2018

Siamo vicini alla resa dei conti. Dopo quasi un anno di Ranking WGS, dopo tutte le qualifiche che hanno determinato i Winner Status, sono 652 i giocatori italiani che hanno acquisito il diritto di partecipazione alle fasi successive del World Amateur Golfers Championship Italy. Ancora una settimana di tempo per iscriversi e partecipare alla giornata di playoff dedicata alla vostra categoria.

Qui potete consultare l'elenco, diviso per categoria e ordinato per alfabeto, dei qualificati:

QUALIFICATI AI PLAYOFF

L'entrata ai playoff prevede l'Entry Score Playoff determinato dalla media dei migliori dieci scores ottenuti nella stagione. I giocatori in possesso di Winner Status potranno entrare ai playoff con ESP, al peggio, del 25esimo classificato. I giocatori in possesso di Winner Status ma non iscritti alle WGS entreranno con ESP equivalente a quello del 50esimo classificato.

Per ogni categoria di gioco entreranno in finale i primi dodici classificati.  Per determinare la classifica  saranno sommati  l'ESP di entrata e le diciotto buche di playoff.

Se non hai ancora ricevuto la convocazione o non hai ancora provveduto a confermare la tua partecipazione, scrivi una mail a info@wegolfers.com e prova a giocarti le tue chances per un posto nella finale italiana che, ricordiamo, vedrà in campo sessanta giocatori ospiti dell'organizzazione per tre giorni (prova campo e due giorni di gara e soggiorno) a Poggio dei Medici in Toscana dal 19 al 23 Settembre.

 

 

WAGC: Modifiche regolamentari e altre news

A pochi giorni dal termine della Regular Season sono già pervenute molte adesioni ai Playoff di Settembre, passaggio obbligato quest'anno per provare a garantirsi un posto nel National Championship. 

Dopo aver valutato a lungo un aspetto del regolamento che poteva creare problemi ai giocatori provenienti da località distanti, abbiamo deciso di procedere a una modifica che agevolerà la logistica e la possibilità di partecipazione di tutti.

Inizialmente gli hcp di entrata ai Playoff e il conseguente inserimento nel flight di appartenenza avrebbero dovuto essere bloccati con lo scarico dal server il giorno 3 settembre 2018. Questa regola avrebbe potuto mettere in difficoltà i partecipanti che sono obbligati a raggiungere Parma in aereo, prenotando la trasferta in anticipo - come gli amici siciliani - ma anche tutti coloro che devono chiedere un giorno di ferie al lavoro e probabilmente devono organizzarsi con largo anticipo.

Abbiamo quindi scelto di fotografare la situazione finale il 5 agosto 2018, ultimo giorno valido per qualificarsi ai playoff. Quel giorno saranno definite e "congelate" le categorie di gioco che non saranno modificate nemmeno dalla presenza di variazioni di hcp, prima dell'inizio della propria giornata di playoff.

Naturalmente l'hcp dei giocatori continuerà ad essere modificato nel periodo di congelamento dei Flight WAGC. Nel caso di diminuzione il giocatore giocherà rimanendo nella categoria stabilita il cinque agosto ma con l'hcp aggiornato (anche se nel range della categoria inferiore). Nel caso di salita di hcp, il giocatore resterà nella categoria stabilita il 5 agosto e potrà utilizzare, durante i playoff, un hcp come massimo corrispondente al limite superiore della categoria a cui è assegnato. Questo anche se il suo hcp effettivo fosse più alto.

Le stesse regole saranno utilizzate nel periodo tra i playoff e la finale italiana.

E' nostro preciso intendimento sviluppare un regolamento che possa rendere equa per tutti la partecipazione.

In questi giorni ci sono arrivate altre richieste di chiarimento su alcuni punti regolamentari e ci sembra corretto rispondere in questo contesto così da estendere a tutti le informazioni.

Il primo dubbio ha riguardato la qualifica alla finale nazionale. Partendo dal presupposto che esiste un regolamento pubblicato sul sito Wegolfers.com e i giocatori devono fare riferimento a quello, è nato un equivoco sulla Locandina (identica ad altre pubblicate durante la stagione) della gara di Parma della scorsa settimana. La locandina recita "conquista un posto per la finale nazionale ...ecc ecc"  e questa frase è stata interpretata male da alcuni giocatori. Una locandina sintetizza gli obiettivi e in questo caso gli obiettivi del giocatore nel nostro tour sono due, entrambi citati dalla locandina:

1) la finale italiana con tre giorni di golf gratuiti per 60 giocatori e tre notti di soggiorno in Resort comprese.

2) La Finale Mondiale con cinque giocatori che formeranno il Team Italiano che volerà in Malesia , completamente spesato, voli e divise inclusi.

Per conquistare questi due obiettivi esiste un percorso ben definito che passa dai Playoff di settembre a Parma. Questo percorso vale per tutti. Possiamo comprendere e accettare che qualcuno abbia male interpretato la sintesi della locandina, sappiamo che c'è stata una comunicazione errata e non suggerita da noi da parte del Circolo, inoltre un soggetto esterno (bontà sua) ha "cavalcato" per suoi interessi l'equivoco.  Da parte nostra provvederemo a rendere inequivocabili le nostre comunicazioni in futuro, consapevoli di avere sempre agito in buona fede e nella convinzione di offrire una proposta qualitativamente adeguata e tra le più ricche e complete del mercato, per i partecipanti. Suggeriamo tuttavia di fare sempre riferimento al regolamento ufficiale, su cui abbiamo lavorato a lungo e che è stato certificato da un Referee internazionale. Il Regolamento è disponibile su wegolfers.com e sono dettagliati tutti i punti in modo preciso e trasparente. Noi lavoriamo ogni giorno per migliorare e rendere la nostra proposta qualitativamente superiore e continueremo a farlo con grande forza e vigore.

Veniamo invece al secondo quesito che qualcuno ci ha già proposto:

"Esiste la possibilità di essere ripescati se qualcuno dei primi cinquanta della propria categoria non dovesse confermare la sua presenza ai playoff?"

La risposta è NO. Possono partecipare ai playoff coloro che si sono qualificati entro il cinquantesimo posto (ed eventuali parimerito) più tutti i giocatori in possesso del Winner Status. Inoltre un certo numero di qualificati arriveranno tramite il  Ranking organizzato su Roma da Wingolf e dall'Itinera Ranking in Toscana.

Su questo punto riteniamo corretto dare il giusto merito a chi, durante la stagione, ha conquistato la possibilità di partecipazione in base alle regole definite nel regolamento. L'utilizzo di ripescaggi non è  previsto e contribuirebbe a sminuire i risultati di Regular Season ottenuti dai qualificati.

E' allo studio, per la prossima stagione, l'inserimento di Wild Card esclusivamente riservate ai componenti del Team Italy delle precedenti edizioni. Saranno però utilizzate in un nuovo Torneo, ai nastri di partenza, che non prevede l'ingresso alla Finale Italiana dedicata alla composizione del nuovo Team Italy  2019. L'uso massiccio di inviti non ha spazio nella nostra idea di Golf e di come deve essere la qualifica WAGC.

In conclusione un giocatore che ha deciso di partecipare al World Amateur Golfers Championship ha questi doveri:

  1. pagamento delle quota di 40 euro stagionali
  2. pagamento di 50 euro per la partecipazione ai playoff
  3. giocare almeno 10 gare di Circolo (anche non nostre) durante la stagione

e questi diritti:

  1. sconti e convenzioni durante i nostri eventi
  2. possibilità di guadagnarsi la garanzia di accesso ai playoff vincendo un nostro evento di stagione WINNER STATUS.
  3. la partecipazione gratuita alla finale italiana con tre notti e tre green fees in Resort Una Poggio dei Medici per sessanta qualificati
  4. eventuale partecipazione al Mondiale in Malesia in caso di vittoria della propria categoria durante la Finale Italiana

In sostanza con soli 90 euro e la partecipazione alle abituali gare giocate in stagione, il nostro iscritto può coronare il sogno di essere inserito nel Team Italy 2018 alla ventiquattresima edizione del Mondiale amatoriale  in Malesia.

World Amateur Golfers Championship si entra nel momento decisivo.

Siamo arrivati oltre metà giugno,  è ora di fare il punto della situazione.

La volata finale verso il 5 agosto, giorno di chiusura della Regular Season 2018, entra nel vivo.

Sono 773 i giocatori che finora hanno deciso di partecipare alle Worldgolfers Series ma le iscrizioni sono ancora aperte poichè le possibilità di rientrare nei primi cinquanta di categoria restano intatte, considerando che saranno conteggiati i risultati dei due mesi precedenti l'iscrizione.

Da questa settimana la visualizzazione delle classifiche viene modificata. Non saranno più visibili gli iscritti al sito che non hanno aderito alle WGS 2018. Per questi giocatori, dalla scorsa settimana, è stato attivato ELWIRA Ranking, la nuova classifica a categoria unica che evidenzia il miglior WEGOLFERS del momento. Invece nelle WGS saranno visualizzati solo i concorrenti iscritti. In questo modo sarà più semplice capire la reale posizione personale del momento ed eventualmente provare a rientrare o migliorare il proprio ranking prima della  chiusura stagionale.

Ricordiamo velocemente il regolamento di questo importante Circuito Mondiale.

Il Campionato del mondo Amatoriale si gioca in formula Medal Modificata ( dal prossimo anno formula ufficiale di gioco che sarà denominata MAXIMUM STROKE). I giocatori sono suddivisi in cinque categorie con un differenziale massimo di cinque colpi di hcp. Questo consente di competere contro avversari più o meno dello stesso livello di gioco. Per arrivare alla WORLD FINAL ogni Paese partecipante (oltre 45) organizza le proprie qualifiche. In Italia il percorso è suddiviso in Regular Season, Playoff e Finale Italiana. Nella Regular Season i giocatori possono vincere una tappa valida come qualifica diretta, per conquistare un posto nei playoff, oppure classificarsi nei primi cinquanta posti della propria categoria Nel ranking che raccoglie tutti i risultati stagionali del giocatori, ottenuti in qualsiasi gara singola caricata sul server Federale. Non occorre quindi seguire direttamente il WAGC, è sufficiente giocare le gare abituali iscrivendosi alle Worldgolfers Series con la tessera che quest'anno costa € 40. Ai playoff saranno 12 i giocatori di ogni categoria che accederanno alla Finale organizzata, per il secondo anno consecutivo, a Poggio dei Medici. La finale italiana si giocherà su 36 buche e i 60 finalisti saranno ospiti di Nextgolf con tre pernottamenti, una cena ufficiale di presentazione e la prova campo compresa. I vincitori delle cinque categorie formeranno il Team Italy 2018 che volerà in Malesia a Johor Baruh difendendo i colori italiani. Tutti i giocatori saranno dotati della divisa ufficiale comprendente l'abbigliamento di gioco, la divisa per la cerimonia inaugurale e quella finale, la Sacca Wilson personalizzata, le scarpe Dario Zanco su misura, gli orologi ZBros. Una vera e propria delegazione ufficiale che partirà per la Malesia il 19 di ottobre. Una settimana indimenticabile con due giorni di prova campo e quattro giorni di gara per i giocatori, escursioni entusiasmanti per gli accompagnatori non golfisti. Un'esperienza unica per tutti.

Tutte le informazioni e le classifiche le potete trovare sul sito www.wegolfers.com

Andiamo a vedere cosa sta succedendo nelle classifiche del Ranking.

Primo flight ( Ben Hogan).

Proprio questa settimana è avvenuto un cambio al vertice, che sembrava saldamente nelle mani di Nicolò Caponi. Alberto Brunelli di Ca' degli Ulivi con un risultato pazzesco di meno 7 lordo e meno 16 netto (52 punti stableford) allo Chervò, oltre a scendere nel primo flight, conquista il primo posto. Dobbiamo ricordare che la corsa di Alberto dovrà per regolamento fermarsi alla Finale Italiana. Infatti ha solo 13 anni e le regole internazionali impongono un' età minima di 16 anni al momento della finale mondiale. In questo Flight la lotta sarà certamente agguerrita e gli hcp dei giocatori in competizione assicurano una finale tutta da vivere a Poggio dei Medici. Al terzo posto una vecchia conoscenza: con ben 84 gare disputate dallo Chervò Gianni Bertoli.

Secondo flight ( Arnold Palmer)

In questa categoria la fanno da padrone i giocatori di Tolcinasco: primo è, da molte settimane, Alessandro D'Angiò. Sceso in secondo flight a inizio anno non ha più lasciato la prima posizione con risultati molto importanti. Alessandro aveva cominciato le Worldgolfers Series a Ottobre con 13,3 di hcp e oggi sta giocando un ottimo 7,4. Al secondo posto Tommaso Bosco (7,7 hcp) , dopo aver ballato tra secondo e terzo flight più volte, ora è saldamente nel secondo a contendere il primato al suo compagno di Circolo. Appaiato in seconda posizione Gabriele Gugnali di Fioranello , sono moltissime le gare giocate dal giocatore romano, ben 83.  In generale questo flight risulta essere molto competitivo con 37 giocatori che hanno una media, sui migliori dieci risultati, superiore a 36 punti.

Terzo Flight ( Jack Nicklaus) 

Anche in questo caso comanda il Golf Tolcinasco. E' infatti Alberto Prota il leader indiscusso del Flight. Alberto è partito a inizio stagione con 29,5 di hcp e ora gioca 14,7. Con 40,1 di media si presenterà ai playoff a Parma con un vantaggio importante per assicurarsi la finale. Al secondo posto Alfredo Pizzini socio a Chervò, mentre sale al terzo posto un altro socio di Tolcinasco, Davide Fascì.

Quarto Flight (Seve Ballesteros)

Anche nel quarto flight in testa c'è un giocatore che quest'anno è partito letteralmente da zero. Complimenti a Alberto Bonassera (Ducato di Parma). A inizio stagione 54 di hcp oggi gioca 19,2 e oltre a comandare il Quarto Flight è il Leader di ELWIRA RANKING, il nuovo ordine di merito  Wegolfers. Incollato al secondo posto un altro rappresentante della regione Lazio, Tommaso Mele di Terre dei Consoli. Sale invece questa settimana al terzo posto Andrea Nizzoli del Golf Santo Stefano.

Quinto Flight ( Tiger Woods)

Nel quinto flight è finalmente una donna a comandare: Diana Omenetto del Golf Club Biella con una media di 37,2. Al secondo posto ancora una presenza femminile, in discesa dal sesto flight, dal Golf Franciacorta, è Vincenza D'Orazio con media 34,9. Appaiato al secondo posto è un rappresentante della splendida Sicilia: dal Golf Picciolo Sebastiano Raneri.

Sesto Flight (Bobby Jones)

Il flight dei Rookies, le speranze del futuro!

Comanda la classifica la regione Lazio: infatti al primo posto troviamo Davide Lasagna di Parco dei Medici, al secondo posto pari merito Valerio Baldi dell'Olgiata e Marco Mizzoni di Casalpalocco. Ricordiamo che questi giocatori potranno avere la doppia scelta di giocare una finale di categoria il giorno 8 Settembre a Parma, ma anche di rientrare nel quinto flight, limitando il proprio hcp a 25,4 (max di categoria), per giocarsi una chance di arrivare alla finale Italiana.

In bocca al lupo a tutti per questo entusiasmante finale di Stagione, ancora un mese e mezzo per migliorare le posizioni o vincere una delle tappe rimanenti conquistando il diritto ai playoff.

 

 

 

 

 

Worldgolfers Series: inizia il momento decisivo. Un'occhiata alla situazione

Ci attende il primo week end primaverile, finalmente con un tempo metereologico clemente. Tra sabato 24 e domenica 25 Marzo tornerà l'ora legale e per i golfisti questo significa poter avere più luce per giocare.

Due grandi appuntamenti del Wegolfers Tour caratterizzeranno il week end: una novità assoluta per le gare World Amateur sarà la tappa di Sabato presso lo splendido Circolo Bergamasco dell'Albenza. Molti Worldgolfers hanno scelto di scendere in campo su questo percorso sede anche di un Open d'Italia nel passato.

Domenica si tornerà alla Pinetina di Appiano Gentile (Como), quest'anno protagonista del World Amateur nelle tappe invernali e che in questo momento presenta nella classifica provvisoria alcuni forti giocatori nelle prime posizioni.  Stefano Arcadi è quarto nel primo flight, Flavio Ferloni ottavo e Giovanni Arcadi dodicesimo. Sicuramente il gruppo di giocatori della Pinetina sarà protagonista nell'imminente Campionato Wegolfers dei Circoli che partirà all'inizio del mese di Aprile.

Vediamo, quindi, come si presentano le classifiche Worldgolfers Series prima di affrontare i prossimi week end che porteranno i giocatori a giocare in tutti i migliori Circoli nazionali. Bergamo , Castelconturbia, Villa D'Este, Torino , Royal Park , Biella sono solo alcuni dei nomi più conosciuti dove il Wegolfers Tour transiterà.

Nel primo flight è in testa il Toscano Nicolò Caponi delle Pavoniere con una lusinghiera media di 37 (che, se confermata, sarà convertita in 71 colpi prima dei playoff). Al secondo posto una vecchia conoscenza del World Amateur, Stefano "DJ Remo" Remedi del Ducato di Parma, tutt'ora il detentore della migliore posizione italiana in una finale mondiale, essendo salito sul podio con il suo terzo posto nel 2016 a Durban in Sud Africa. Da notare la nuova entrata, direttamente al quinto posto, di Massimo Chemello di Frassanelle.

Nel secondo flight la lotta è molto serrata e al momento sembra sicuramente il flight più competitivo e agguerrito. Alessandro D'Angiò è in testa con il ragguardevole punteggio di 385 (che corrisponde a uno score di entrata ai Playoff di 69,5). Dietro di lui "tre stakanovisti del golf" : Gianni Bertoli di Chervò, Roberto Marcolongo  di Jesolo e Gabriele Gugnali di Fioranello nel periodo invernale hanno messo insieme qualcosa come 154 gare in tre. Complimenti !

Il terzo flight vede in questo momento primeggiare Alessandro Marcolongo delle Robinie con 362 punti (che significano 71,8 di ESP). Questo flight è in assoluto quello più numeroso con 212 iscritti.

Il quarto Flight è comandato da un giocatore romano, Tommaso Mele di Terre dei Consoli con 371 ( ESP di 70.9).Nell'ultima settimana da notare il balzo in avanti  di ben cinque posizioni di Silvia Scalvini di Arzaga che si inserisce al quinto posto.

Quinto flight combattutissimo nelle prime posizioni. Al momento la spunta Massimiliano Festa delle Robinie in vantaggio di un solo punto su Angelo Pizzaferri del Ducato di Parma. 

Nel Sesto flight rookies domina ( è proprio il caso di dirlo) l'amico Luigi Cardin. responsabile Golf di Domina. Luigi è in testa da ben 25 settimane anche se ora è stato avvicinato da Davide Lasagna di Parco dei Medici, ormai a soli sei punti di distanza dalla vetta.

Da domani si entra nella parte decisiva della stagione e ancora molti giocatori potrebbero provare a qualificarsi. Ricordiamo che la formula prevede il conteggio dei migliori dieci risultati ottenuti, in qualunque gara singola giocata sul territorio italiano da un tesserato FIG. Saranno tenuti in considerazione i risultati dei due mesi precedenti a quello di iscrizione e la Regular Season terminerà il 5 Agosto 2018. Ancora, quindi, più di quattro mesi di gare per comporre il proprio Entry score playoff e provare a giocarsi la possibilità di volare in Malesia ad Ottobre per giocare il Mondiale amatoriale di Golf.

Qui il link alle classifiche dove potete consultare anche tutti i qualificati di diritto ai Playoff (grazie alla conquista del Winner Status in una gara a qualifica diretta).

Comunicato ufficiale: Dario Zanco Sponsor Tecnico Team Italy WAGC

Una grande partnership ai nastri di partenza.

Un altro prestigioso marchio del nostro Made in Italy sceglie di legare la sua immagine al WAGC. Dopo  Mati Putters, Acqua Mood, Caffè Costadoro, Orologi ZBros arriva anche Dario Zanco.

Il marchio di calzature artigianali e su misura diventa Fornitore Ufficiale del Team Italy  2018 WAGC.

I giocatori che parteciperanno al Mondiale Amatoriale a Johor Bahru vestiranno le splendide scarpe su misura prodotte per questa speciale occasione. Dario ci ha promesso la produzione di un modello dedicato all'evento.

La collaborazione sarà estesa a tutto il mondo Wegolfers.  Tutti gli iscritti alle Worldgolfers Series riceveranno dei voucher sconto per l'acquisto di scarpe su misura Dario Zanco. Sarà quindi possibile accedere al mondo della scarpa da golf su misura a condizioni privilegiate. Siamo molto felici di accogliere una realtà così prestigiosa tra i nostri partner. Confidiamo, attraverso il potenziale insito nel nostro Torneo più importante, di agevolare la conoscenza delle nostre eccellenze Made In Italy. Sicuramente la proposta di Dario Zanco è tra queste.  Potete ammirare la produzione di Dario Zanco, che non si limita solo alle scarpe da golf attraverso il sito ufficiale : www.dariozanco.com

Questo slideshow richiede JavaScript.

Wilson e Golf Elite: due nuovi grandi Partner Tecnici per il WAGC ITALY

Una notizia che abbiamo tenuto nel cassetto per qualche tempo. In realtà l'accordo risale a Settembre 2017. Un incontro durante l'ultimo Open d'Italia e in pochi minuti, tra persone serie, l'accordo è stato siglato.

Nextgolf sceglie di legare la sua attività a un marchio consolidato del Golf internazionale - WILSON - e a una società giovane e moderna - GOLF ELITE - che gestisce i Pro Shop del Golf del Ducato a Parma (Sala Baganza e Vigatto) e di Salsomaggiore. 

Questo accordo a tre prevede la copertura annuale di materiale tecnico negli eventi gestiti da Nextgolf: palline, attrezzatura, abbigliamento. Inoltre sarà sviluppato il merchandising WAGC, grazie a Golf Elite che commercializzerà i prodotti con marchio WAGC.

"stiamo alzando il livello qualitativo della nostra proposta - dichiara Valentina De Simoni di Nextgolf -  abbiamo scelto Wilson perchè ci consente di avere a disposizione un catalogo completo e ricco di prodotti. I progetti che stiamo preparando  hanno bisogno di partner affidabili che possano supportare un' attività in crescita".

Presto saranno presentate le nuove proposte commerciali, che saranno gestite con  Golf Elite. Questo accordo sinergico migliorerà la qualità del servizio e consentirà di offrire ai Wegolfers opportunità interessanti di acquisto.

Un grande ringraziamento quindi ai protagonisti di questo accordo: Doriano Balbo per Wilson e Marco Peschiera per Golf Elite.  BENVENUTI NEL MONDO WEGOLFERS !

Breaking News : Annullata la tappa di Sabato 17 Febbraio a San Vigilio (Chervò)

Con grande rammarico e dispiacere dobbiamo annunciare la nostra decisione di annullare la tappa Wegolfers Tour 2018 in programma il 17 Febbraio al Golf San Vigilio - Chervò. 

Abbiamo ricevuto dal Golf San Vigilio, nel mese di Novembre 2017, la richiesta di organizzare una tappa del nostro Circuito presso la loro struttura. Nel mese di Dicembre siamo finalmente riusciti a concludere un accordo e abbiamo comunicato alla segreteria, con una mail molto dettagliata, le caratteristiche della gara e gli sponsor che l'avrebbero arricchita. Sabato scorso abbiamo ripreso i normali contatti per definire gli aspetti organizzativi (orari di partenza e logistica). Con nostro profondo stupore abbiamo ricevuto una mail dal Direttore del Circolo che, di fatto,  impediva la partecipazione dei nostri partner Spumador (una bottiglietta di Acqua Mood omaggiata ai giocatori in gara) e Costadoro (Caffè offerto in tenda ospitalità ai partecipanti).

Non intendiamo commentare le regole imposte dal Circolo legittimamente e su questo lasciamo a voi il giudizio. Quello che non comprendiamo è il ritardo con cui siamo stati informati delle stesse, visto che l'offerta dei nostri sponsor era stata ben descritta oltre due mesi fa, via email.

Il nostro è un Circuito Internazionale importante e abbiamo doveri nei confronti di tutti gli attori protagonisti che siano Giocatori, Sponsor o i Circoli che ci ospitano nelle loro strutture. Gli sponsor  consentono di offrire ai partecipanti esperienze più ricche e piacevoli, non intendiamo disattendere i contratti che abbiamo sottoscritto con loro. E' altrettanto rigoroso il rapporto che manteniamo con i Circoli, rispettando le abitudini e le regole, che spesso sono differenti, e chiedendo ai nostri Worldgolfers, a loro volta ospiti come noi, di rispettarle. Per questo motivo siamo molto precisi nell'elencare le caratteristiche dei nostri eventi in tempi consoni. In questo caso era sufficiente essere messi a conoscenza a Dicembre delle regole interne del Golf San Vigilio e non avremmo inserito in Calendario la tappa, evitando disagi ai nostri giocatori e un evidente danno alla nostra organizzazione. Sabato 17 Febbraio avremo comunque gara in Pinetina, come previsto, con una WAGC Local mentre Domenica 18 saremo al Golf Franciacorta con il Wegolfers Tour. A Punta Ala ci sarà inoltre una tappa del nostro partner Toscano Itinera.

Confidiamo che in futuro non debbano verificarsi nuovamente incidenti di questo tipo, non dipendenti dalla nostra volontà. Vi aspettiamo con entusiasmo alle prossime tappe in programma. #weplaythebestgame !!