6 di 173 Iniziano le Rolex Series con l’imperdibile BMW PGA Championship di Wentworth

Domani torna sullo European Tour il tanto atteso BMW PGA Championship ospitato per il 35esimo anno di seguito dal difficile percorso di Wentworth alle porte di Londra. Si tratta di uno dei tornei più importanti del Tour Europeo, che sancirà ufficialmente l’inizio delle Rolex Series 2018.

Lo scorso anno fu proprio l’evento londinese a inaugurare l’arrivo delle Rolex Series dello European Tour, l’insieme di otto tornei prestigiosi con montepremi minimo da 7 milioni di dollari.

Le Rolex continueranno anche settimana prossima con il nostro Open d’Italia al GardaGolf Country Club e culmineranno a fine stagione con il DP World Tour Championship, durante il quale ci sarà l’incoronazione del vincitore della Race to Dubai. Lo scorso anno fu Tommy Fleetwood a trionfare, mentre quest’anno, grazie al vantaggio della vittoria al Masters, Patrick Reed conduce la classifica seguito dal due volte campione dello European Tour Shubhankar Sharma.

Un evento imperdibile con un field davvero competitivo, che vanta alcuni dei campioni migliori al mondo. 

Domani ci sarà prima di tutto il ritorno a casa di Paul Casey che non gioca a Wentworth da cinque anni. Il campione inglese vinse nel 2009 e giocò per dodici anni consecutivi dal 2002 al 2013. Poi però una serie di impegni di famiglia e di problemi fisici l’hanno costretto a rinunciare all’appuntamento per diversi anni. Fino a domani, quando potrà giocare di fronte al suo pubblico. Casey cercherà di portare a casa quest’anno un altro grande obiettivo: giocare la Ryder Cup, dalla quale manca dal 2008. Lo vedremo certamente in altri tornei europei, con l’obiettivo di guadagnare punti e la qualifica per la competizione più amata del golf. Domani il campione inglese non sarà certo solo, accompagnato da altri cittadini di grande livello del Regno Unito: Tommy Fleetwood, Rory McIlroy e Ian Poulter. Ci saranno diversi italiani, a partire da Matteo Manassero (h.7.40 inglesi), Renato Paratore (h. 9.50 inglese), Andrea Pavan (h 10.55 inglese), Edoardo Molinari (h. 14.05 inglese) e Nino Bertasio (h. 14.50 inglese). Ma troveremo anche Francesco Molinari (h. 8.35 inglese) che torna sullo European Tour prima dell’Open d’Italia. Il nostro campione, lo scorso anno, fu artefice di una straordinaria performance qui a Wentworth, chiudendo secondo a due colpi da Alex Noren, che ottenne un imbattibile score finale in – 10, 62 colpi. Francesco potrà rifarsi quest’anno, chiudendo nella parte alta della classifica senza incontrare grandi difficoltà.

Difenderà il titolo proprio lo svedese, che lo scorso anno durante l’ultimo giro non era affatto considerato favorito dai bookmakers. Noren recuperò ben sette colpi di svantaggio, sorprendendo tutti e registrando persino il record del campo con quello score finale in 62. L’eagle alla 18, gli permise di chiudere in -11 per il torneo, vincendo ahinoi ai danni di Molinari.

Non solo campioni e spettacolo, ma anche tante celebrità scese in campo durante la Celebrity Pro-Am inaugurale del mercoledì. Da Pep Guardional all’attore di Cinquanta Sfumature di Grigio, Jamie Dornan. Così come star del calcio inglese, tra cui Ryan Giggs, Michale Carrick e Paul Scholes.

Non perdetevi lo spettacolo di Wentworth da domani dalle 13.00 alle 19:00 su Sky Sport 2 (canale 202).

Sabato l’azione si sposterà dalle 13.30 alle 19.30, sempre su Sky Sport 2 mentre domenica sarà dalle 13.30 alle 19.30 su Sky Sport 3 (canale 203).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.