Consigli per…La Ryder

Voglio essere… dirompente.

Quindi vi chiederò… quanti golfisti italiani sanno che nel 2022 la Ryder Cup si giocherà in Italia?

Probabilmente chi legge questo blog penserà io sia impazzito.

Così non è, purtroppo: se vi prenderete la briga di fare quella domanda ai vostri consoci, scoprirete che sono la maggioranza coloro che non ne hanno idea.

Abbiamo quindi bisogno di fare opera di divulgazione e spiegare perché questo evento sportivo gigantesco potrà essere un volano per il golf nazionale.

Ma tutti, nessuno escluso, siamo in difficoltà a trovare il sistema migliore per attivare questo effetto domino che, piaccia o meno, siamo riusciti ad assicurarci grazie all’idea “pazzesca” di Franco Chimenti.

Quindi, evitando – per favore – commenti salaci sul Presidente federale che lasciano il tempo che trovano stante la scommessa già vinta, chi ha voglia di dare la propria ricetta per fare in modo che Roma 2022 diventi il successo che tutti ci auguriamo?

Sono certo che qualcuno potrà avere un’idea fantastica che, magari, sarà perseguita da chi di dovere.

E il nostro blog avrà avuto un ruolo di primo piano!

Filippo Motta

2 comments

  1. Caro Filippo,
    non condividendo i metodi, i modi e le manie di grandezza dell’omino romano mi permetto di non dar seguito al tuo suggerimento.
    Il golf in Italia avrebbe bisogno di ben altro che un evento fine a se stesso con, peraltro, costi esorbitanti per far fronte ai quali qualcuno ha pensato bene di ficcare le mani nelle saccocce della gente senza peraltro spiegare nel dettaglio dove diavolo finiscano i già 6’750’000 € che (75 x 90’000 golfisti) che già ogni anno piovevano nei forzieri federali……..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.